Imprese. Bianco consegna Elefantino alla moglie di Laurent Bosson

La Città rende omaggio allo storico manager della St Microelectronics. Il Sindaco: “A lui Catania deve molto, anche per la grande lezione di umanità che ha lasciato”

CATANIA – “E’ stato uno degli elementi identificativi del carattere della St e tra i protagonisti della realizzazione dei moduli M5 e M6. A lui Catania deve molto, anche per la grande lezione di umanità che ha lasciato”.
Con queste parole il sindaco Enzo Bianco ha consegnato l’Elefantino d’argento, simbolo della Città, alla moglie di Laurent Bosson, lo storico manager della St Microelectronics scomparso tragicamente nel marzo 2013 per un incidente stradale. Nello scorso mese di luglio gli fu intitolato, con una cerimonia in Municipio, lo stabilimento catanese M6 di 3Sun.
Per la consegna del riconoscimento erano presenti, nella sala Bellini di Palazzo degli Elefanti, il presidente onorario della St Pasquale Pistorio, il direttore dello stabilimento catanese Francesco Caizzone e il presidente di 3Sun Andrea Cuomo, che si sono uniti al Sindaco con testimonianze personali nel ricordo dell’amico Laurenti.
Hanno partecipato all’incontro anche il presidente di Confindustria Domenico Bonaccorsi di Reburdone, la presidente del Consiglio comunale Francesca Raciti, il vicesindaco Marco Consoli, gli assessori Valentina Scialfa, Salvo Di Salvo, Orazio Licandro, e personalità giunte da varie parti del mondo, dalla Francia come da Singapore, per onorare la memoria di Bosson.
“Non dimenticheremo mai – ha aggiunto Bianco – la qualità delle relazioni umane che Bosson è stato capace di instaurare, quel total quality management in cui credeva tanto. Ed è proprio questo aspetto che noi oggi vogliamo sottolineare, perché non c’è impresa nella vita professionale o privata che non abbia come elemento caratterizzante l’umanità. Non dimenticheremo mai persino quei quaderni con cui amava sempre annotare tutto e che saranno ricchi di storie da raccontare”.
“Questo riconoscimento – ha detto Minh Bosson, moglie di Laurent – è un grande onore per me e per la mia famiglia. Non ho parole per esprimere le emozioni di questo momento. Laurent amava molto questa città, che abbiamo visitato tante volte e della quale conserviamo molti ricordi”.
Bosson ha lavorato come Top manager nel gruppo della StM per circa 47 anni, insieme a Pasquale Pistorio intuì già negli anni ’90 la potenzialità del sito catanese come approdo di nuove tecnologie operative e sostenne l’espansione di StM fino a farla diventare leader mondiale della microelettronica.

Print Friendly, PDF & Email