Interrogazione: Lumia, all’ospedale “G.F. Ingrassia” di Palermo accaduti fatti gravi

Palermo, 17 ottobre 2014 – “Ho presentato un’interrogazione ai Ministri dell’Interno e della Salute sull’ospedale “G.F. Ingrassia” di Palermo alla luce di alcuni fatti gravi accaduti nel nosocomio, che denotano una situazione preoccupante dal punto di vista della legalità e del buon funzionamento della struttura”. Lo scrive il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione parlamentare antimafia, sul suo sito web.
“In particolare – spiega – la direzione generale dell’Asp di Palermo ha rilevato la mancata attivazione del sistema di videosorveglianza, la presenza abusiva di distributori di snack e bevande all’interno della struttura, la manomissione del quadro elettrico che ha mandato fuori uso il laboratorio dell’ospedale per 24 ore”.
“L’attività di controllo e risanamento – continua Lumia – portata avanti dalla direzione generale dell’Asp rientra nell’ambito dell’azione amministrativa del governatore Crocetta e dell’assessore regionale della salute Lucia Borsellino volta a una verifica capillare degli sprechi, al contrasto dei fenomeni di corruzione e di collusione mafiosa. Per questo ho chiesto ai ministri in questione di sapere quale attività sistemica intendano avviare per fare della lotta agli sprechi, alla corruzione ed alla “mafia bianca” una priorità di legalità, al fine di assicurare il diritto alla salute dei cittadini”.

Print Friendly, PDF & Email