“Ismett”, “Villa Sofia-Cervello” e “Sicilia e Servizi” sotto la lente di ingrandimento dell’Ars

Nasce la sottocommissione di indagine, a presiederla sarà la deputata M5s Vanessa FerreriPalermo, 20 marzo 2015 – Il parlamento regionale punta una lente di ingrandimento sulle problematiche degli ospedali Villa Sofia – Cervello e sul futuro dell’Ismett di Palermo. Nasce la sottocommissione di indagine all’Ars, a presiederla sarà la deputata M5s Vanessa Ferreri. La sottocommissione, che nasce in seno alla commissione Sanità, si occuperà anche dei rapporti con Sicilia e Servizi rispetto alle problematiche dell’informatizzazione del servizio sanitario. L’insediamento è previsto per martedì prossimo 24 marzo, alle ore 15, a Palazzo dei Normanni. “Saremo vigili – afferma la deputata Cinquestelle Ferreri – e lavoreremo affinché si riescano a trovare soluzioni ormai indispensabili”. Esprime soddisfazione l’intero gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle che fa della partecipazione e della trasparenza le principali ragioni della propria azione politica.

Print Friendly, PDF & Email