Legittima difesa, Senatori idv: “Occupiamo l’aula per protesta”

ROMA – “Riteniamo necessario dare voce agli oltre 2 milioni e 300 mila cittadini italiani che hanno apposto la loro firma sul disegno di legge di iniziativa popolare proposta da IdV per riformare l’istituto della legittima difesa entro i valori della nostra costituzione e, quindi, per una giustizia che rispetti le vittime e dia certezza della pena” E’ quanto dichiara Francesco Molinari senatore Idv che insieme ai suoi colleghi Alessandra Bencini e Maurizio Romani hanno occupato gli scranni del senato per protestare contro il totale menefreghismo del Parlamento in merito alla sicurezza dei cittadini.” Mai nella storia della nostra Repubblica – continua Molinari- cosi tanti cittadini, spontaneamente, si sono recati in massa a firmare uno degli strumenti che i nostri padri costituenti hanno previsto per consentire la partecipazione alla vita legislativa. È per manifestare l’indignazione di oltre 2 milioni di persone che siamo qui a manifestare, per chiedere con questo strumento che si velocizzi l’iter e si intervenga nei confronti della Commissione Giustizia dove giace nel dimenticatoio la proposta, che venga riesumata dai cassetti e la si porti in discussione e non si accampino scuse di regolamenti e prassi per non calendarizzarla. In attesa, – conclude Molinari- insieme ai mie colleghi di IdV, resteremo in quest’aula fino alla ripresa dei lavori, a manifestare la nostra e dei cittadini firmatari indignazione, occupando questi scranni”. 

Print Friendly, PDF & Email