L’On. Aiello interroga il sindaco Nicosia e l’assessore all’Ecologia e Rifiuti, sulla “presidenza dell’assessore Cavallo alla SRR-Ragusa”.

Vittoria, (Rg), 18 febbraio 2015.- “Il sottoscritto Francesco Aiello, consigliere comunale di Azione Democratica, interroga per sapere quali determinazioni abbiano assunto o intendano assumere per porre fine alla illegale presenza dell’Assessore Cavallo alla Presidenza della SRR Ragusa, non solo per il divieto previsto in tal senso dallo Statuto comunale  ma anche in ragione di quanto disposto dall’Orientamento n.° 100  del 21 Ottobre 2014 dell’ Anac  che testualmente recita :

INCONFERIBILITA’. SUSSISTENZA . Sussiste l’ipotesi di inconferibilità di cui all’art. 7, comma 2, lettera d), del D. Legs n°39 / 2013, anche allorquando l’incarico di amministratore di Ente di Diritto Privato in Controllo Pubblico da parte di una Provincia, di un Comune con popolazione superiore a 15 mila abitanti, o di una forma associativa tra Comuni aventi la medesima popolazione, sia stato conferito da Organo dell’Ente di Diritto Privato in Controllo Pubblico da parte di una Regione, di una Provincia o di un Comune e no direttamente dall’Ente locale ( fattispecie in cui l’incarico era stato conferito ad un ex Consigliere comunale dall’Assemblea dei Soci ). A parere dello scrivente non esistono più agganci formali, per quanto cerebrali o inventati, che possano giustificare la presenza dell’Assessore Cavallo alla carica di Presidente della Società SRR Ragusa, si interrogano le S.S.L.L. a verificare se non si siano già concretizzati i presupposti dell’abuso”.

 

Print Friendly, PDF & Email