L’on. Ragusa su insediamento commissario straordinario a Scicli

L’on. Ragusa: “Piena collaborazione istituzionale con il dott. Trombadore per la risoluzione dei numerosi problemi che attanagliano la comunità locale

SCICLI – “Oltre a dare il benvenuto e ad augurare buon lavoro al nuovo commissario straordinario di Scicli, Ferdinando Trombadore, manifestiamo la nostra piena disponibilità ad avviare, nel pieno rispetto delle competenze di ciascuno, una collaborazione istituzionale che speriamo proficua per la risoluzione delle numerose problematiche con cui la comunità sta facendo i conti”. Lo dichiara l’on. Orazio Ragusa all’indomani dell’insediamento del viceprefetto aggiunto che guiderà l’ente locale con i poteri del sindaco e della Giunta sino alle prossime elezioni. “Mi fa senz’altro piacere che il neo commissario, all’atto dell’insediamento – continua l’on. Ragusa – abbia riconosciuto l’importanza di questo comune per i suoi trascorsi storici ma anche per la sua attualità paesaggistica, architettonica e culturale nel contesto siciliano. Siamo pronti, dunque, ad assicurare il pieno sostegno all’azione che il commissario sarà chiamato a svolgere anche per la risoluzione di alcune questioni molto pressanti, già puntualmente sottolineate dallo stesso dott. Trombadore, come quelle riguardanti l’ordine pubblico, il riequilibrio finanziario e la gestione dei rifiuti. Riteniamo che la collaborazione istituzionale, in un momento di grande difficoltà come quello attuale, sia la carta più importante da giocare per fornire le risposte dovute ai cittadini. Per quanto mi riguarda sono a piena disposizione del commissario straordinario che, ne sono certo, svolgerà al meglio le proprie funzioni”.

Print Friendly, PDF & Email