Mafia: Lumia (Pd), confisca beni per sorella e cognato di Messina Denaro fanno terra bruciata

Roma, 25 settembre 2014 – “La confisca di beni eseguita dalla Direzione investigativa antimafia di Palermo nei confronti di Anna Patrizia Messina Denaro e del marito contribuisce a fare terra bruciata attorno al superlatitante di Cosa nostra”. Lo dice il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione parlamentare antimafia. “La ricerca – aggiunge – del capo di Cosa nostra non deve avere sosta e deve essere condotta attraverso tutti gli strumenti possibili. L’aggressione ai patrimoni delle famiglie mafiose è un’ottima strategia per indebolire i boss”.

Print Friendly, PDF & Email