Milazzo. Incendio Raffineria, Marinello: preoccupato da inevitabili ricadute ambientali

Troppi errori in passato Eni ora cambi passo

Roma, 27 settembre 2014 – “Sono fortemente preoccupato per l’incendio di Milazzo perché al di la delle rassicurazioni del caso, un incidente di tale portata ha sicuramente un impatto ambientale e le conseguenze potremo valutarle soltanto in futuro”. Lo dichiara in una nota il Presidente della Commissione Ambiente del Senato Giuseppe Marinello che sta seguendo il caso del rogo alla raffineria, in stretto contatto con la Prefettura e i Vigili del Fuoco.
“Le pratiche industriali devono avere sempre e comunque come primo vero obiettivo la tutela della salute, dei territori e dei cittadini.  Siamo fiduciosi che la nuova dirigenza Eni saprà valutare come in questi ultimi anni, specie nel settore della raffinazione, in Italia si siano probabilmente compiuti una serie di errori e dunque non è più eludibile un cambio di passo e forse una rivisitazione delle strategie e dei management aziendali” conclude il Presidente della Commissione Ambiente del Senato Marinello.

Print Friendly, PDF & Email