Milleproroghe. Bernini: “Bene stop al pagamento mutui per i comuni colpiti dal sisma del 2012”

ROMA – “Grazie all’azione di Forza Italia nel decreto Milleproroghe sono state inserite due importanti misure a sostegno dei territori di Emilia Romagna, Lombardia e Veneto colpiti dal sisma del 2012. I comuni potranno posticipare al 2018 il pagamento dei mutui accesi per la realizzazione di opere pubbliche precedenti e i cittadini proprietari di immobili danneggiati avranno la possibilità di sospendere per un altro anno le rate dei mutui pendenti. Si tratta di un risultato che rivendichiamo con orgoglio, soprattutto perché ottenuto all’interno di un provvedimento che avrebbe avuto bisogno di numerosi miglioramenti ma che il Governo ha scelto di approvare attraverso la questione di fiducia, rinunciando quindi a un confronto aperto e costruttivo con le opposizioni”. Lo dichiara la senatrice Anna Maria Bernini, vice presidente vicario di Forza Italia a Palazzo Madama e capogruppo in Commissione Affari Costituzionali, prima firmataria degli emendamenti a favore dei territori colpiti dal sisma del 2012.

“Aver dato ai comuni maggiori spazi di manovra significa in concreto dare la possibilità ai sindaci di avere a disposizione, subito, risorse per le verifiche, i controlli e gli adeguamenti degli immobili pubblici. Un’opportunità a favore di quella prevenzione di cui tanto si parla subito dopo gli eventi ma che con il tempo rischia di finire nel dimenticatoio. Cittadini e amministratori locali potranno quindi proseguire l’opera di recupero dei propri edifici sapendo che c’è un’attenzione immutata da parte del Parlamento e delle istituzioni nazionali”.

L’on. Anna Maria Bernini
Print Friendly, PDF & Email