Modica. SPM, Giorgio Assenza: “Si eviti la riduzione delle ore lavorative”

Assenza: “In difesa dei lavoratori della SpM e delle loro famiglie”

“Ci preoccupa la situazione dei dipendenti della SpM, società che gestisce il servizio di pulizia, facchinaggio e manutenzione immobili e strade, rete idrica e depuratori, controllata dal Comune al 100%.

Da anni i lavoratori dell’azienda, e le loro famiglie, vivono una condizione di grave disagio per i ritardi sistematici nel pagamento degli stipendi: solo oggi è stato pagato il mese di novembre 2016. Non solo. In questi giorni, nell’indifferenza generale delle forze politiche, si paventa la possibilità che i dipendenti debbano accettare la riduzione delle ore lavorative, pena il licenziamento.

Non è accettabile che si mortifichi sistematicamente il diritto al lavoro e a una vita dignitosa di decine di lavoratori e delle loro famiglie. Lancio un appello a tutte le forze politiche, ai parlamentari iblei, a Sua Eccellenza il Prefetto, affinché si intervenga con la massima urgenza per evitare che la situazione precipiti”.

È quanto dichiara l’on. Giorgio Assenza in una nota inviata alla stampa.

L’On. Giorgio Assenza
Print Friendly, PDF & Email