Moscato e Nicosia sul mercato ortofrutticolo: “un decennio di annunci, un decennio di immobilismo”

Vittoria, 11 novembre 2014 – «L’Amministrazione Nicosia delude le aspettative dei cittadini: Vittoria è attraversata da fiumi di parole, promesse mai mantenute, mistificazioni, incapacità e tutto ciò in un panorama critico che richiede solo azione e fatti concreti». Apre così una nota inviata alla stampa dai consiglieri comunali FDI-AN Moscato e Nicosia.
Giovanni Moscato, consigliere comunale di FDI-AN, denuncia le mancanze della Giunta Nicosia in merito alla crisi agricola e al rilancio del Mercato ortofrutticolo di Vittoria: «dopo quasi dieci anni  di annunci nulla di sostanziale è cambiato all’interno della struttura di c.da Fanello. Oltre alla nascita di Vittoria Mercati s.r.l., dalla quale ancora si aspettano i rivoluzionari risultati promessi, nulla è stato fatto in ordine all’ammodernamento strutturale e normativo del Mercato Ortofrutticolo.
Il regolamento del mercato risalente al 1971, una struttura non certo al passo con i tempi e un’amministrazione comunale assolutamente inerme e disinteressata, questo è il quadro poco rassicurante che offre oggi il più importante centro economico della nostra Città».
Secondo Andrea Nicosia «Il sistema di controlli all’ingresso deve ancora partire nonostante le promesse sprecate da molti anni; il grido di allarme lanciato dagli operatori circa il dilagare di abusivismo commerciale è stato fatto cadere nel vuoto, l’ammodernamento della struttura è solo una chimera, altro che legalità e trasparenza di cui va cianciando ormai da anni la Giunta Nicosia».
Per i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale «La vicenda del nuovo regolamento del Mercato Ortofrutticolo è la dimostrazione lampante del fallimento del PD e di Nicosia. Infatti la proposta del nuovo regolamento è già pronta ed approvata anche dalle associazioni di categorie ma il PD, lacerato al proprio interno da guerre intestine, non permette al Consiglio Comunale di discuterne».
«Ormai il quadro è chiaro» concludono i consiglieri Moscato e Nicosia. «L’unica volontà di Nicosia e del PD è quello di tirare a campare, far trascorrere il tempo rimanente alla fine della legislatura senza muovere un dito evitando così di scontentare qualcuno e di crearsi nuovi nemici». In attesa di uno scatto d’orgoglio del PD e del Sindaco, la Città affonda.

Print Friendly, PDF & Email