On. Nino Minardo: “Accorpamento enti camerali Ragusa e Siracusa”

On. Nino Minardo: accorpamento enti camerali Ragusa e Siracusa; concentriamo i nostri sforzi per una soluzione condivisa. Sollecito al Ministro Calenda

RAGUSA e SIRACUSA – Sono oramai 2 anni che si parla del progetto della “Super Camera di Commercio del SudEst” della Sicilia quello che prevede l’accorpamento delle tre Camere di Commercio di Catania, Ragusa e Siracusa. Da qualche settimana la Regione Sicilia si è pronunciata a favore dell’autonomia di Catania (perché in possesso dei requisiti di legge anche come città metropolitana) e di un accorpamento degli Enti Camerali di Ragusa e Siracusa affidando la definizione dell’accorpamento al Ministero dello Sviluppo Economico. Raccogliendo l’invito dell’Associazione “Confronto” il parlamentare nazionale di Forza Italia, Nino Minardo, ha chiesto al Ministro Carlo Calenda una particolare attenzione alla problematica tenendo in considerazione le istanze che provengono dai territori interessati accantonando definitivamente la proposta di accorpamento delle Camere di Commercio di CATANIA – RAGUSA – SIRACUSA, che penalizzerebbe oltremisura il territorio e puntare, invece, sull’accorpamento delle Cam.Com di RAGUSA – SIRACUSA. Sarebbe opportuno, inoltre, tenere in considerazione, ha sottolineato l’on. Minardo, l’ipotesi più logica di stabilire la sede principale della nuova Camera di Commercio di Ragusa e Siracusa, nel capoluogo ragusano vista la ricchezza, l’importanza ed il prestigio del territorio ibleo e del valore manageriale dell’imprenditoria operante su di esso, dei volumi produttivi e del Pil, oltre che della condizione economica e patrimoniale dell’Ente Camerale ragusano. Per Minardo è quindi necessario concentrare gli sforzi sulla soluzione più condivisa, ovvero quella di un accorpamento delle Cam.Com di RAGUSA-SIRACUSA, valutando nel contempo, già in questa fase, gli interventi economico-finanziari necessari affinché gli Enti accorpati siano messi in una condizione patrimoniale di pari entità. L’accorpamento CATANIA-RAGUSA-SIRACUSA, conclude l’on. Minardo, sarebbe oltremodo penalizzante per il territorio, per gli imprenditori e per l’economia, ma è altresì improponibile la proposta avanzata da alcune associazioni avente per oggetto l’autonomia della Camera di Commercio di Ragusa, per mancanza di alcuni requisiti di legge.

ON. NINO MINARDO
Print Friendly, PDF & Email