Nuovi box per i fiorai al cimitero di Modica. Nelle assegnazioni si favoriscano gli esercenti che da anni vi sono allocati e si dia priorità ai fiorai presenti nel territorio

MODICA – E’ in costruzione al cimitero di Modica la piattaforma per ospitare i box dei fiorai e rivenditori di articoli cimiteriali, una buona opportunità per dare ordine alle attuali allocazioni che saranno ubicati in un’area molto più comoda ed agevole sia per i rivenditori sia per le persone che devono acquistare i fiori da portare sulle tombe dei propri cari. Nonostante ciò è opportuno che l’amministrazione comunale chiarisca alcuni punti al momento non chiari riguardo la gestione. Attraverso un’interrogazione ho chiesto al Sindaco di conoscere chi sarà ad occuparsi dell’assegnazione dei citati box, se sarà l’amministrazione oppure la ditta che gestisce il cimitero. Da fonti ufficiose risulta che dovrebbe essere il Comune ad occuparsi di questo. Se ciò risulta al vero ho chiesto al Sindaco che nella fase di regolamentazione delle assegnazioni gli esercenti che da anni sono allocati nel cimitero, sia in quello vecchio che nel nuovo, abbiano il diritto di prelazione, argomento peraltro già condiviso dall’amministrazione diversi mesi fa nel corso di un incontro con il sottoscritto ed una delegazione di fiorai, un’azione condivisa per dare continuità e supporto alla loro attività. Per i rimanenti posti liberi invece sarebbe giusto ed utile dare priorità a tutti i negozi di fiori che insistono in città fermo restando i criteri che saranno utilizzati per l’assegnazione. E’ questa un’opportunità anche per i negozianti di Modica che così possono guardare avanti ad un futuro più certo soprattutto in termini occupazionali che possa favorire il ricambio generazionale visto in parecchi intendono tramandare l’attività di padre in figlio.

Il consigliere comunale
Tato Cavallino

Interrogazione al Sindaco su assegnazione box fiori al cimitero

Al presidente del consiglio comunale
Al sig. Sindaco del Comune di
Modica 16.02.2017

Oggetto: interrogazione urgente da discutere in consiglio sui nuovi box per i fiorai al cimitero di Modica. Nelle assegnazioni si favoriscano gli esercenti che da anni vi sono allocati e si dia priorità ai fiorai presenti nel territorio.

  • Considerato che è in costruzione al cimitero di Modica la piattaforma per ospitare i box dei fiorai e rivenditori di articoli cimiteriali.
  • Ritenuto che trattasi di una buona opportunità per dare ordine alle attuali allocazioni che saranno ubicati in un’area molto più comoda ed agevole sia per i rivenditori sia per le persone che devono acquistare i fiori da portare sulle tombe dei propri cari.
  • Valutato che nonostante ciò è opportuno che l’amministrazione comunale chiarisca alcuni punti al momento non chiari riguardo la gestione in particolare su chi sarà ad occuparsi dell’assegnazione dei citati box, se sarà l’amministrazione oppure la ditta che gestisce il cimitero.
  • Rilevato che da fonti ufficiose risulta che dovrebbe essere il Comune ad occuparsi di questo.

Si chiede di sapere

  • Se ciò risulta al vero, ovvero se sarà il comune ad occuparsi dell’assegnazione dei box. Se è così è opportuno che nella fase di regolamentazione delle assegnazioni gli esercenti che da anni sono allocati nel cimitero, sia in quello vecchio che nel nuovo, abbiano il diritto di prelazione, argomento peraltro già condiviso dall’amministrazione diversi mesi fa nel corso di un incontro con il sottoscritto ed una delegazione di fiorai, un’azione condivisa per dare continuità e supporto alla loro attività.
  • Se per i rimanenti posti liberi l’amministrazione ritiene giusto ed utile dare priorità a tutti i negozi di fiori che insistono in città fermo restando i criteri che saranno utilizzati per l’assegnazione. E’ questa un’opportunità anche per i negozianti di Modica che così possono guardare avanti ad un futuro più certo soprattutto in termini occupazionali che possa favorire il ricambio generazionale visto in parecchi intendono tramandare l’attività di padre in figlio.

Il consigliere comunale
Tato Cavallino

Print Friendly, PDF & Email