On. Nino Minardo: “Basta con i giochi di parole, l’Imu agricola va cancellata”

MODICA – “Il viceministro Morando non giochi con le parole, l’Imu agricola va cancellata e non semplicemente rivista. Si tratta di una tassa ingiusta, una patrimoniale mascherata che sta mettendo in ginocchio un intero settore insieme a migliaia di imprenditori agricoli e coltivatori in tutta Italia”. E’ quanto dichiara il deputato nazionale Nino Minardo dopo l’intervento al Senato del viceministro Morando che ha avanzato  l’ipotesi di rivedere l’Imu agricola, fatto, secondo lui, largamente condiviso e sottolineando  che la disponibilità non è a superarla ma a rivederla.
“Da mesi – asserisce Minardo – si ribadisce la necessita’ di una totale abolizione. Grazie a Ncd siamo riusciti gia’ a ridimensionare l’impatto, aumentando la platea dei beneficiari esentati dal pagamento di questa imposta. C’e’ tutta la volonta’ di confrontarsi, ma se l’impostazione e’ quella soltanto di una revisione continueremo a dare battaglia”.

Print Friendly, PDF & Email