Ortello smentisce Vinciullo: Non perderemo alcun finanziamento destinato alle scuole

Siracusa, 24 settembre 2014 – “Nessun finanziamento destinato ad interventi di manutenzione e sistemazione delle scuole della provincia di Siracusa rischia di andare perduto”.
Replica così il Commissario Straordinario Dott. Mario Ortello alle dichiarazioni rese dall’On. Vinciullo.
“I fondi – spiega il Commissario Ortello – ammontano a tredici milioni di euro e riguardano un finanziamento europeo che è stato ottenuto nell’ambito del PON FESR 2007-2013 , Ambienti per l’apprendimento.
Si tratta di un’iniziativa meritevole di lodi e non di attacchi pretestuosi.
La Provincia Regionale di Siracusa aveva presentato nel 2010, congiuntamente con gli Istituti d’Istruzione Superiore,  19 Piani di Miglioramento Infrastrutturale, di cui ben 15 sono stati dichiarati ammissibili a finanziamento con Decreto del Direttore Generale del MIUR  del 13.07.2011.  I progetti sono tutti in fase di attuazione.
Nelle fasi successive alla progettazione il ruolo della Provincia è quello di supportare gli Istituti Scolastici che sono i reali destinatari del finanziamento.
La Provincia nomina il Supporto al Responsabile Unico del Procedimento ed eventualmente un supporto per la formazione delle commissioni di gara per le operazioni di verifica delle offerte e di aggiudicazione dei lavori.
A tale scopo sono stati approvati appositi accordi di collaborazione, scuola per scuola, per rispondere alle esigenze specifiche di ciascun progetto.
Pertanto, ogni progetto ha un suo stato di realizzazione e mi risulta che il loro stato di attuazione è perfettamente in linea con gli accordi  indicati nelle relative Convenzioni.
L’unico ritardo si è verificato  nei progetti degli Istituti “E. Mattei” e l’ex “E. Majorana” di Avola per i quali il supporto al RUP è stato recentemente collocato a riposo, ma è stato repentinamente sostituito da un altro Ingegnere dell’Ente.
Su questi due progetti siamo, pertanto, un po’ in ritardo ma abbiamo ricevuto rassicurazioni sia da Palermo che da Roma.
Diversa è la situazione dell’Istituto “Calapso” di Siracusa, per il quale la gara è stata già aggiudicata e siamo in attesa di alcuni documenti riguardanti la ditta, utili alla stipula del contratto.
Va evidenziato che  il finanziamento dei progetti è stato ottenuto con il lavoro di personale interno e di un solo esperto esterno in fondi strutturali,  e la collaborazione dei Dirigenti Scolastici e, nonostante le gravi difficoltà economiche dell’Ente, che non riceve trasferimenti dalla Regione e dallo Stato da tempo oramai immemorabile, la Provincia, con propri professionisti, ha garantito, altresì, la redazione della progettazione esecutiva di molte scuole che non avevano le professionalità adeguate.
Pertanto, capisco che l’On.le Vinciullo è un po’ distratto dalla campagna elettorale in corso che lo vede tra i protagonisti, ma, prima di gettare fango e discredito su uomini e Istituzioni, farebbe bene ad informarsi con un pizzico di maggiore attenzione”.

Print Friendly, PDF & Email