PD Vittoria: “Le bugie del vice sindaco e dell’assessore”. Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – In merito alle recenti dichiarazioni rilasciate dall’assessore Nicastro e dal vicesindaco La Rosa sull’incontro avuto con l’assessore regionale Vania Contraffatto e sulla ripresa – a loro dire – di una interlocuzione mai iniziata da parte dell’amministrazione comunale con la regione sulle tematiche del depuratore di Scoglitti, dobbiamo necessariamente intervenire e dire le cose come stanno.
Innanzitutto l’assessore Vania Contraffatto, nominata dal Governo nazionale commissario straordinario per le problematiche della depurazione in Sicilia, per effetto del decreto “Sblocca Italia”, ha preso in carico i tre progetti del Comune di Vittoria che avevano già avuto un finanziamento CI.PE. e cioè: 1) completamento della rete fognaria di Scoglitti; 2) sistema di rilancio dei reflui di Scoglitti verso il depuratore di Vittoria; 3) Ammodernamento del depuratore di Vittoria. I progetti sono stati consegnati al commissario straordinario nel mese di dicembre 2015, nel corso di una conferenza di servizio tenutasi a Catania.
Si tratta dei progetti che ha lasciato in eredità l’amministrazione Nicosia, già definitivi, approvati dal Ministero dell’Ambiente e finanziati. Sono gli stessi progetti che troviamo inseriti nell’elenco degli interventi da realizzare in Sicilia col “Patto per la Sicilia”, recentemente siglato dal Presidente del Consiglio Renzi e dal Governatore Crocetta. Quindi, finanziamenti mantenuti e progetti cantierabili, altro che iter bloccato e rapporti inesistenti con la struttura commissariale….. BUGIARDI!!
Di quale ripresa di interlocuzioni parlano? Da parte nostra e da parte della precedente amministrazione, l’interlocuzione con i governi regionale e nazionale c’è sempre stata. Abbiamo seguito l’iter dei progetti sin dall’inizio e, semmai, abbiamo registrato ritardi – non adducibili certo a noi – sull’iter procedurale dell’approvazione del progetto del depuratore di Scoglitti.
Infatti il primo progetto, redatto, vedi caso, nel periodo in cui l’assessore Nicastro era funzionario della sezione Fognatura e Impianti Tecnologici del Comune di Vittoria (quindi un progetto suo), è stato rigettato e si è dovuto rifare.
Questa è la verità dei fatti, dei fatti concreti che sono riscontrabili dagli atti amministrativi.
Ringraziamo l’assessore Contraffato per l’impegno che profonderà nello svolgimento del suo incarico commissariale e per la disponibilità manifestataci di venire a Vittoria il prossimo 18 Novembre per parlare di politiche ambientali.
Invitiamo sin da ora l’assessore Nicastro e il vice sindaco La Rosa ad intervenire all’incontro, che si terrà nella sede del circolo PD di Vittoria, per eventuali approfondimenti sui temi ambientali della nostra città.

Il Segretario
Lorenzo Scuderi

Print Friendly, PDF & Email