Piano di sviluppo rurale, Musumeci: “La Regione sblocchi i finanziamenti per gli agricoltori e gli allevatori siciliani”

“Il governo regionale sblocchi i finanziamenti previsti dalla Misura 2.14 del Piano di Sviluppo Rurale 2007/2013 e 11 del Piano di Sviluppo Rurale 2014/2020 per andare incontro alle esigenze degli agricoltori e degli, allevatori siciliani, ormai stremati dalle vane promesse di contributi mai erogati”. Lo dichiara l’esponente dell’opposizione all’Ars Nello Musumeci, che ha presentato un’interrogazione al Presidente della Regione e all’assessore alle Risorse agricole e alimentari, sottolineando come, da oltre un anno, i finanziamenti previsti dalla Misura 2.14 del Piano di Sviluppo Rurale 2007/2013, a sostegno delle produzioni biologiche, delle produzioni integrate e degli allevamenti delle razze in via di estinzione, siano bloccati a causa del ricorso presentato da alcuni operatori esclusi dalle graduatorie per mancanza di fondi.

“Numerose aziende agricole siciliane – scrive Musumeci nell’interrogazione – che hanno puntato sulla produzione biologica e/o integrata e che hanno assunto impegni non indifferenti per lo sviluppo delle proprie strutture contando sui succitati finanziamenti, si ritrovano oggi in grosse difficoltà economiche. Alcune di queste imprese che hanno percepito parte dei contributi, si ritrovano addirittura nella condizione di non sapere se devono restituire quanto percepito”.

“Purtroppo – conclude Musumeci – anche i finanziamenti della Misura 11 del Piano di Sviluppo Rurale 2014/2020 (bando agricoltura biologia 2015) sono bloccati da oltre 18 mesi, dando così un ulteriore colpo di grazia ai già stremati agricoltori e allevatori siciliani”.

Print Friendly, PDF & Email