Piano provinciale della gestione dei rifiuti, l’on. Orazio Ragusa incontra il commissario straordinario ex Ap Salvatore Piazza

Piano provinciale della gestione dei rifiuti, l’on. Orazio Ragusa incontra il commissario straordinario ex Ap Salvatore Piazza per chiedere alla Srr di stralciare il sito di contrada Passo Salina nello Sciclitano individuato per la localizzazione di un impianto di discarica d’ambito

SCICLI (RG) – L’on. Orazio Ragusa ha chiesto e ottenuto un incontro con il commissario straordinario del Libero consorzio comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, con cui ha avuto di modo di affrontare la questione riguardante l’aggiornamento del Piano provinciale della gestione dei rifiuti. In particolare, l’on. Ragusa ha avuto modo di mettere in evidenza le peculiarità del territorio sciclitano che, per quanto concerne il problema rifiuti, ha pagato, in passato, un prezzo elevato e, anche nel futuro, si rischia di fare i conti con problematiche analoghe in considerazione del fatto che nella macroarea VI per la localizzazione di un impianto di discarica d’ambito è stato individuato il sito di contrada Passo Salina. “Ho chiesto al commissario straordinario – sottolinea l’on. Ragusa – di avanzare un’istanza ai vertici della Srr per adottare un orientamento differente così da stralciare dal piano la macroarea di Passo Salina dove emergerebbero criticità non solo rispetto al quadro geologico-idrogeologico esistente ma anche per le peculiarità socio-economiche che caratterizzano l’area e il relativo hinterland. Oggi, infatti, dobbiamo prendere atto sempre di più del fatto che Scicli risulta essere una realtà in costante crescita sul piano turistico e ambientale, circostanza che proietta questa realtà a livello nazionale e che ci carica di responsabilità nei confronti di chi sceglie di venire a trovarci, assolutamente incompatibile, quindi, con altri percorsi. Per quanto ci riguarda, muovendoci assieme al Consiglio comunale, che all’unanimità ha espresso contrarietà all’individuazione di una nuova macroarea da adibire a discarica, chiederemo lo stralcio dal piano del sito in questione. Tutto ciò anche in vista delle riunioni di servizio convocate per i prossimi giorni, a cominciare da quella in programma il 12 aprile che vedrà sedere allo stesso tavolo i sindaci di tutti i Comuni, i rappresentanti della Regione, la Srr Ato 7 Ragusa”.

Il deputato regionale Orazio Ragusa
Print Friendly, PDF & Email