Potenziati i servizi degli ospedali Muscatello di Augusta e G. Di Maria di Avola, Cannata (FI): “Continueremo a migliorare la sanità in tutta la provincia di Siracusa”

Palermo, 19/06/2018: “Il servizio di Consulenza genetica e oncogenetica svolto in forma ambulatoriale nel nuovo padiglione dell’ospedale Muscatello di Augusta – dove recentemente mi ero recata assieme al consigliere comunale Giuseppe Di Mare – in scadenza il prossimo 30 giugno, proseguirà per due anni con 18 ore settimanali.” Cosi  la deputata all’Ars Rossana Cannata, del gruppo parlamentare di Forza Italia.

“Il 18 giugno – aggiunge la parlamentare – è stata pubblicata la delibera e si procederà con il reperimento delle figure professionali necessarie. Nelle more del completamento dell’iter, il servizio sarà mantenuto e regolarmente fruibile”.

“Tutelare la salute pubblica e garantire interventi di prevenzione – continua Cannata – sono assolutamente priorità e necessità, e grazie all’intesa con l’ASP 8 di Siracusa e l’Assessorato regionale della Salute, sia la città di Archimede, sia i Comuni di Augusta, Priolo, Melilli, Floridia e Solarino, potranno continuare a beneficiare dell’importantissimo servizio di Consulenza di genetica e oncogenetica volto non solo a diagnosticare, ma anche a prevenire le malformazioni e anomalie congenite in un’area considerata ad alto rischio ambientale a causa degli insediamenti industriali.”

“Dal 18 giugno, inoltre – comunica la deputata – nel presidio ospedaliero G.Di Maria di Avola, dopo una vacatio, è stato potenziato l’organico della sala operatoria chirurgica. Abbiamo ottenuto anche il potenziamento del personale nel Pronto Soccorso dell’ospedale Avola, in cui prenderà servizio entro la settimana una nuova unità infermieristica.”

“Nei prossimi giorni – conclude la Vice Presidente dell’Antimafia all’Ars – è chiaro che si dovrà continuare sia ad attenzionare la problematica della carenza di personale medico e infermieristico dei Pronto Soccorso dei presidi ospedalieri di Avola e Noto, sia a risolvere talune criticità del Presidio territoriale di assistenza (Pta) presso l’ospedale Trigona di Noto. Continuiamo a mantenere l’attenzione nell’ambito sanitario del territorio siracusano.”

Il deputato all’Ars Rossana Cannata, del gruppo parlamentare di Forza Italia
Print Friendly, PDF & Email