Ragusa. Calabrese lancia un appello alle varie anime del PD: “Al congresso serve un confronto sereno per portare avanti gli interessi del territorio provinciale”

RGUSA – “In questi anni di attività politica all’interno della federazione del Pd di Ragusa, abbiamo spesso avuto scontri di posizione con chi ha retto la segreteria del partito. Scontri, è opportuno precisarlo, legati a visioni diverse del progetto politico da portare avanti all’interno del Pd. Mai, però, ci sono state questioni personali”. A dirlo Giuseppe Calabrese nella qualità di portavoce dei circoli Pippo Tumino e Rinascita Dem del Pd di Ragusa. “Oggi – continua Calabrese – alla vigilia del congresso, in rappresentanza mia e dell’area che mi ha sostenuto durante l’ultima fase congressuale, mi sento di lanciare un messaggio di apertura totale e di confronto con gli amici e i compagni del Pd provinciale, con l’unico obiettivo di fare gli interessi del partito e del territorio. Ed è per questo che ho formalizzato un appello pubblico per fare in modo che possa essere ripristinato un clima più sereno. Mi rivolgo, inoltre, al segretario di federazione affinché si possa cominciare a operare tutti insieme per un congresso che da qui a breve vedrà il nostro partito e i suoi gruppi dirigenti confrontarsi sulle varie tesi congressuali. E tutto ciò a sostegno dei candidati nazionali, regionali e provinciali. Auspico che tale totale apertura sia recepita positivamente e che ci si possa confrontare al più presto negli organismi preposti per organizzare nel modo migliore i lavori congressuali, svincolandosi così da posizioni preconcette che, in passato, hanno spesso causato paralisi politiche che di certo non ci hanno aiutato”.

Peppe Calabrese, Portavoce circoli Pippo Tumino e Rinascita Dem

Print Friendly, PDF & Email