Ragusa-Catania. Padua: “Ministro Delrio ha sciolto ogni dubbio sulla ventilata cancellazione”

Padusa (PD): “Ha dichiarato che non esistono problemi a tal proposito. Ad ogni modo ho già chiesto un incontro per sgombrare il campo da ogni dubbio e perplessità sulla delicata questione”

RAGUSA – “Le dichiarazioni rilasciate all’Ansa dal ministro Graziano Delrio, e dalla sottoscritta sollecitate, debbono farci ritenere come rientrato l’allarme giustamente lanciato sul raddoppio di carreggiata della Ragusa-Catania”. Lo dice la senatrice del Pd, Venera Padua, chiarendo che il ministro ha spiegato come “la notizia della cancellazione della Ragusa-Catania dagli interventi strategici è priva di fondamento, poiché il Def non è un atto che finanzia opere ma un mero strumento ricognitivo delle opere nazionali di interesse europeo. Il progetto della Ragusa-Catania, infatti, è già in progettazione definitiva: è giunto alla fase di valutazione economica realizzata attraverso project-financing”. La senatrice Padua aggiunge: “Tra l’altro, proprio in queste ultime ore ho avuto modo di interloquire con il portavoce del viceministro Nencini e con la segreteria particolare del ministro delle Infrastrutture a cui avevo sottoposto tutte le perplessità emerse nel nostro territorio sulla delicata questione. Questo non significa – aggiunge la senatrice – che l’attenzione non debba rimanere alta per monitorare costantemente lo stato dell’iter di questa importante infrastruttura. E, per questo motivo, anche a nome del tavolo appositamente istituito nell’area iblea, mi sono fatta portavoce di una richiesta d’incontro con il ministro per sgombrare definitivamente il campo da dubbi e perplessità di ogni genere. Attendiamo la convocazione”.

Print Friendly, PDF & Email