Ragusa. Nota del gruppo consiliare “Insieme” di Ragusa sull’elezione del nuovo presidente.

Redazione Due, Ragusa, 5 marzo 2016.- Il Re è Nudo. Il voto di ieri di INSIEME per il neo presidente del Consiglio Antonio Tringali ha interrotto un gioco dell’ex presidente Giovanni Iacono che in barba alle più principali regole di rispetto delle istituzioni aveva orchestrato una campagna mediatica solo a consumo ed uso personale. Non si fa così se si vogliono salvaguardare gli interessi di una città dove ahimè già abbiamo un’amministrazione comunale che è la più inconcludente da circa 30 anni a questa parte. Il risultato politico atteso e registrato è che la maggioranza che sostiene Piccitto si è sfaldata e si è sciolta come neve al sole. Nessun inciucio, nessun accordo sottobanco, nessun dare per avere.  INSIEME manterrà senza remore una opposizione ferma e risoluta all’Amministrazione Piccitto ed alla sua maggioranza. Nessuno sconto ne tantomeno alcun abbassamento del livello di guardia. D’altronde fin dal primo atto successivo all’insediamento di Tringali (pianificazione farmaceutica territoriale) INSIEME ha caratterizzato una posizione di distinguo e di diversità rispetto alle scelte dell’amministrazione proponendo in ossequio alla normativa di settore nuove farmacie in aree scarsamente abitate al fine di garantire il servizio farmaceutico capillare in tutto il territorio comunale. La maggioranza obtorto collo si è ricompattata e con i voti di sempre ha dato seguito a una pianificazione pasticciata priva di una programmazione seria e non aderente ai bisogni di una comunità.


Il gruppo consiliare Insieme

Maurizio Tumino, Elisa Marino, Giorgio Mirabella,

Peppe Lo Destro ed Angelo La Porta

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email