Nuovo regolamento approvato in consiglio comunale a Vittoria per l’attribuzione di una borsa di studio ai neolaureati

ADOTTATO IN CONSIGLIO COMUNALE IL NUOVO REGOLAMENTO PER CONSENTIRE AI NEOLAUREATI DI PARTECIPARE A UN BANDO PER L’ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO. MICCOLI, BARRANO, IAQUEZ E MAZZONE (RIAVVIA VITTORIA): “UNA INIZIATIVA VOLUTA PER ESALTARE AL MASSIMO LE PECULIARITA’ DEGLI STUDENTI RESIDENTI O NATI IN CITTA’”

VITTORIA – Un nuovo regolamento per la pubblicazione di un bando che consenta ai neolaureati di partecipare all’attribuzione di una borsa di studio. E’ stato adottato ieri sera in Consiglio comunale a Vittoria. Una iniziativa voluta per esaltare al massimo le peculiarità degli studenti residenti o nati in città e, allo stesso tempo, le caratteristiche della realtà ipparina. A darne comunicazione Toti Miccoli consigliere comunale di Riavvia Vittoria e presidente della commissione Cultura. “L’iniziativa – spiega Miccoli – che è stata proposta dai colleghi di SeLaAmiLaCambi, è stata oggetto di attento esame in seno alla commissione Cultura e, successivamente, è approdata in Aula. Qui, attraverso una serie di emendamenti presentati dai colleghi Daniele Barrano, Agata Iaquez e Rosa Maria Mazzone, oltre che dal sottoscritto, è stato possibile fare in modo che il regolamento prendesse forma nella maniera attuale così da rendere ancora più sostenibile il percorso che i neolaureati potranno effettuare per partecipare all’assegnazione della borsa di studio”. In pratica, potrà partecipare al bando, che il Comune pubblicherà a breve, chi ha completato il percorso di studi sino alla laurea nei due anni solari antecedenti la pubblicazione dello stesso e chi farà in modo che la propria tesi avrà ad oggetto elementi specifici concernenti la città di Vittoria. Le tesi dovranno puntare su fatti, personaggi storici, situazioni culturali, geografiche, sociali ed economiche, progetti di riqualificazione urbanistiche, progetti di recupero aree del territorio di Vittoria. “Con questo bando – affermano Miccoli, Barrano, Iaquez e Mazzone artefici dei vari emendamenti – si punta ad esaltare ancora di più le caratteristiche distintive dell’area ipparina fornendo, perché no, ai giovani studenti delle opportunità non da poco con l’attribuzione di un sostegno, sotto forma di borsa di studio, che può essere loro di supporto in vista dei traguardi professionali futuri che i nostri ragazzi avranno da sostenere”. Interviene anche il capogruppo di SeLaAmiLaCambi, Alfredo Vinciguerra, il quale dichiara: “Siamo estremamente soddisfatti di questo regolamento perché non fa altro che testimoniare, ancora una volta, l’impegno di questa amministrazione, e della maggioranza che la sostiene, nei confronti della tutela e della valorizzazione delle nostre eccellenze. Crediamo sia necessario attribuire un riconoscimento a coloro i quali hanno deciso di scommettere sul merito e sul nostro territorio, anche e soprattutto attraverso il proprio percorso di studi, che deve necessariamente essere valorizzato. Il nostro obiettivo è riaccendere la speranza nelle nuove generazioni, affinché si torni a credere fermamente che il futuro di Vittoria appartiene a loro che possono e devono scommettere sulla nostra città”.

Miccoli, Barrano, Iaquez e Mazzone
Print Friendly, PDF & Email