Riceviamo e pubblichiamo. Per Aiello il teorema spazzatura è più complesso di quello di Pitagora

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Vittoria. 11/10/2018 – <un teorema, quello della “monnezza” che risulta essere più perfetto di quello di Pitagora>. Così Ciccio Aiello, sostenitore della raccolta differenziata, ma non del metodo di raccolta. <si paga in dodicesimi e non in base alla quantità di spazzatura raccolta e pesata, così si insegue l’assurdo, in quanto la stessa ditta incaricata della raccolta, non ha alcun interesse alla raccolta stessa, incassa la rata a fine mese, lascia tonnellate di “monnezza” sparsa e diffusa sul territorio, e non ha alcun interesse a completare un lavoro, fatto male, e che scarica la responsabilità sui cittadini, ormai da tempo definiti impropriamente e in maniera offensiva, “porci”. Accade questo anche per quanto riguarda altri servizi, ma la responsabilità non è dei cittadini. Se prima di pagare la rata mensile, la spazzatura raccolta venisse pesata e conseguentemente pagata a peso, questa verrebbe raccolta fino in capo al mondo. Segnaleremo all’Anac l’assurdità di questi appalti, che bisogna rivedere e modificare>.
Lo stesso Aiello, inoltre, annuncia un comunicato dettagliato che sarà emesso da Cento Passi per la Sicilia, di Claudio Fava.

L’On. Francesco AielloIELLO
Print Friendly, PDF & Email