Ripristino Palermo-Catania. Gibiino (FI): “Serve tempistica certa. Esenzione pedaggio per chi si sposta tra i due capoluoghi con A18 e A20”

PALERMO – “Tre mesi per il ripristino della viabilità sulla bretella temporanea, diciotto mesi per la ricostruzione del nuovo viadotto. L’Anas garantisca tempistiche certe, confermando o smentendo quanto affermato dal ministro Delrio, per la riapertura dell’A19 che collega Catania a Palermo, nel rispetto dei siciliani e di tutti coloro che si trovano pesantemente danneggiati da un crollo dovuto ad una cattiva gestione dell’infrastruttura stradale e autostradale sull’Isola”, così il senatore Vincenzo Gibiino, capogruppo di Forza Italia in commissione Lavori Pubblici e Trasporti e coordinatore azzurro in Sicilia.
“Chiediamo altresì che tutti coloro che raggiungono Palermo da Catania (o viceversa) utilizzando per l’intera tratta l’autostrada gestita dal Cas che passa da Messina, siano esentati dal pagamento del pedaggio – prosegue Gibiino –. Si tratta di un gesto doveroso nei confronti delle migliaia di automobilisti e autotrasportatori costretti a percorrere un tragitto più lungo e sottoposto a oneroso pedaggio”.

Print Friendly, PDF & Email