Riscossione Sicilia, l’on. Ragusa: Sospeso provvedimento chiusura uffici decentrati

L’on. Ragusa: “Sospeso il provvedimento di chiusura degli uffici decentrati, compreso quello di Vittoria, previsto per il 14 settembre. Il Governo regionale intende approfondire la questione”

Ragusa, 3 sett 2014 – Italreport – L’on. Orazio Ragusa, dopo avere partecipato questa mattina alla riunione della seconda commissione, presieduta dall’on. Nino Dina, in cui si è affrontata la questione della chiusura degli uffici decentrati di Riscossione Sicilia, ex Serit, precisa che il Governo regionale, rappresentato dall’assessore all’Economia, Roberto Agnello, alla presenza della presidente della società, ha deciso di sospendere la chiusura perentoria degli uffici in questione prevista per il 14 settembre. “Un provvedimento – afferma l’on. Ragusa – che riguarda, dunque, anche la sede di Vittoria, assieme ad altre sedi decentrate siciliane, in attesa che si chiarisca meglio come mai la società a quasi totale partecipazione regionale abbia deciso di contravvenire ad uno specifico dettato normativo assunto dall’Ars durante la votazione della recente Finanziaria. Il provvedimento di chiusura, intanto, è stato bloccato. E questo, per noi, è l’aspetto, per ora, più importante. Verificheremo, nei prossimi giorni, quali i passi in avanti che sarà possibile compiere nella direzione di annullare completamente il provvedimento in questione”.

Print Friendly, PDF & Email