Ritardi apertura bretella collegamento svincolo A/19. La deputata Cancelleri scrive al Ministro Lupi

Azzurra Cancelleri M5S: “Troppi incidenti e troppi morti. La ss 626 pericolosamente inadeguata a sostenere la mole di traffico. Il Ministro dei Trasporti accerti eventuali responsabilità dell’Anas”

Roma 17 Marzo 2015 – “Troppi incidenti e troppi morti. Quanto dureranno ancora i lavori per il raddoppio  della SS 640 Agrigento Caltanissetta? Il Ministro Lupi prenda provvedimenti seri ed immediati”. A dichiararlo è la parlamentare nissena del Movimento 5 Stelle Azzurra Cancelleri che torna ad interrogare il Governo Renzi sulla necessità di accelerare i lavori per la riapertura al transito della bretella stradale di collegamento con lo svincolo autostradale A/19. “Appena una settimana fa – dichiara Azzurra Cancelleri – è avvenuto l’ennesimo incidente sulla strada statale 626, dove un ventenne di Riesi (CL) è morto e altre due persone sono rimaste ferite di cui una in gravissime condizioni ricoverato all’ospedale «Sant’Elia» di Caltanissetta. Sempre lungo la stessa strada statale, tra Licata e Ravanusa, lo scorso 7 luglio è crollata una delle campate del ponte Petrulla causando il tamponamento a catena di alcune autovetture con conseguente ferimento di quattro persone. L’Anas nel frattempo, ha pubblicato il 12 novembre 2014 sulla Gazzetta Ufficiale, un bando di gara, per i lavori di completamento della strada statale 626 dir «Licata — Braemi», che collegherà l’abitato di Licata con la strada statale 626 «Della Valle del Salso», in provincia di Caltanissetta. In particolare, il bando riguarda l’8o lotto secondo stralcio dei lavori di completamento dell’itinerario «Licata — Torrente Braemi», tra la contrada «Cipolla» e la strada statale «Caltanissetta — Gela», per un’estensione complessiva di oltre 2,600 chilometri. Considerato che il traffico sulla strada statale 626 è aumentato enormemente avendo assorbito tutto il flusso veicolare che transitava sulla strada statale 640 che collega Agrigento, passando da Caltanissetta, con lo svincolo autostradale della A19 in quanto lo stesso è chiuso per i lavori di raddoppio, adeguamento e ammodernamento della strada e considerato che la strada statale 640 ad oggi doveva essere già riaperta al transito veicolare, non ritiene il Ministro dei trasporti Maurizio Lupi che sia necessario appurare eventuali responsabilità da parte dell’Anas? E quali provvedimenti intenda assumere per esercitare un controllo puntuale nell’esecuzione dei lavori assicurando la conclusione in tempi brevi dell’opera?”. Nell’interrogazione la deputata nissena chiede inoltre: “Quali determinazioni l’ANAS intenda adottare per alleviare i gravi disagi a cui è andata incontro la popolazione per la scadente alternativa adottata nel dirottamento di tutto il traffico sulla strada statale 626 e di conoscere, ed ancora quale il motivo dei ritardi nel completamento dei lavori sulla strada statale 640”.

Print Friendly, PDF & Email