Roma, metro c. Cantiani (NCD): Chiesto consiglio straordinario

Roma, 10 ottobre 2014 – Roberto Cantiani, il capogruppo NCD in Assemblea Capitolina, ha dichiarato che “a differenza dell’attuale maggioranza ai tempi in cui era opposizione non auspichiamo il “tanto peggio, tanto meglio” per cui siamo profondamente rammaricati dalla mancata inaugurazione della prima tratta della Metro C, perché saranno i cittadini a pagarne le conseguenze. Siamo convinti che le responsabilità maggiori siano del Sindaco e dell’assessore Improta, come si evince chiaramente dalla relazione del Ministero. Ho presentato, come primo firmatario, una richiesta di tenere un Consiglio straordinario, con la presenza di Ignazio Marino in Aula, su questa serie macroscopica di errori che ha fatto saltare un appuntamento cruciale per la città di Roma“.

Print Friendly, PDF & Email