Salvatore Sallemi (Se la ami la cambi): “Ennesimo atto criminale, adesso attenzione e reazione”

VITTORIA – “L’attentato incendiario che ha messo in ginocchio una nota ditta di autotrasporti operante nella nostra Città rappresenta un vero e proprio atto criminale finalizzato a distruggere totalmente la forza produttiva dell’azienda vittima dell’atto doloso”.

“Non sono mancati e non mancheranno gli attestati di solidarietà all’azienda vittima dell’attendato e di sprono e di appoggio alle forze dell’ordine” continua Sallemi “ma ciò che occorre, oggi più che mai, e’ la necessità di rilancio di segnali tangibili di reazione e attenzione, già in passato il Sindaco Moscato ha sottoposto, all’attenzione del Prefetto, il crescente aumento di fenomeni criminali nella nostra Città”. “Le forze dell’ordine, sempre più ridotte nelle unità e nelle risorse, non posso svolgere appieno la funzione di controllo e repressione che una Città come Vittoria meriterebbe” continua Sallemi “occorre che qualcuno comprenda, una volta per tutte, che la sicurezza e la lotta alla criminalità non possono e non devono essere oggetto di tagli e di riduzione di spesa da parte del Governo centrale, la sicurezza è, oggi più che mai, esigenza primaria e irrinunciabile per la nostra comunità!” “Per questo motivo” rincara Sallemi “chiederemo un Consiglio Comunale sulla legalità e contro la criminalità organizzata che garantisca la partecipazione del Presidente della Commissione Regionale Antimafia e delle Autorità che il Presidente Nicosia riterrà opportune invitare”.

Print Friendly, PDF & Email