Santa Croce Camerina, #diventerabellissima sul Marchio Montalbano: “Scoperte gravi anomalie”

Riceviamo e pubblichiamo

Di seguito una nota del gruppo #diventerabellissima in seno al Consiglio Comunale di Santa Croce Camerina.

“Il 24 settembre di quest’anno abbiamo appreso dai giornali che il Marchio di Montalbano è una delle attività portata avanti e completata da questa Amministrazione. A rilasciare queste dichiarazioni alla stampa l’Assessore all’Agricoltura, nonché vicesindaco e consigliere comunale dell’amministrazione di Santa Croce Camerina, dott. Francesco Corallo, il quale afferma, inoltre, che il Comune ha messo a disposizione degli agricoltori un mezzo per poter sbarcare il lunario e sicuramente, se non quest’anno, il prossimo, sarà l’ultima chance”.

“Alla luce di queste dichiarazioni, noi consiglieri comunali del gruppo #diventerabellissima, ci siamo recati presso gli uffici comunali per sincerarci della “bella” notizia. Leggendo però la documentazione relativa al Marchio abbiamo riscontrato delle gravi anomalie. Abbiamo scovato, infatti, documenti attestanti le dimissioni, presentate circa 17 mesi fa, da diversi componenti dell’organismo di gestione e controllo del Marchio di Montalbano, fiore all’occhiello di questa amministrazione”.

“In qualità di consiglieri, al fine di espletare il nostro mandato, ci domandiamo pertanto come è possibile che il Marchio sia stato portato avanti, in questi mesi, se non sono state effettuate nuove nomine all’interno dell’organismo di vigilanza? Altra domanda a cui non sappiamo dare una risposta è: ”Come mai, se è vero, come più volte l’Assessore Corallo ha sottolineato, che sono state presentate decine di richieste di adesione da diverse aziende del territorio, ad oggi non risulta alcuna adesione effettiva? Tali richieste sono state respinte dall’Ente o le aziende non hanno proseguito l’iter? E se fossero state respinte, da chi? Considerato che da circa 17 mesi buona parte dell’organismo di gestione e controllo, che ha il compito di autorizzare il rilascio per l’uso del Marchio, si è dimesso?”

“Dopo aver speso centomila euro, Sindaco, ci dia una spiegazione esauriente!”

Print Friendly, PDF & Email