Scoglitti. Se La Ami La Cambi: “Differenziata risultato epocale: polemiche arrivano da chi è contro il nuovo sistema di raccolta”

SCOGLITTI – Il gruppo di Se la ami la cambi di Scoglitti interviene in merito al recente avvio della raccolta differenziata stigmatizzando la recente uscita mediatica di un esponente del Pd in merito al nuovo sistema partito lo scorso 20 febbraio.

“Probabilmente Incorvaia – visti ormai gli irrefrenabili cambi di partito – non ha le idee chiare sulla raccolta differenziata e sarà offuscato dal prossimo cambio di casacca da effettuare. In pochi mesi di amministrazione la giunta Moscato ha avviato ciò che per 10 anni il Pd non è riuscito a fare nonostante le tante promesse. Si è dato l’avvio a una vera e propria rivoluzione ambientale e i risultati della prima settimana sono stati straordinari: gli scoglittiesi sono partiti con il piede giusto differenziando in maniera corretta e con grande entusiasmo. Chiaramente si è in una fase di rodaggio e per questa ragione l’amministrazione – in collaborazione con l’azienda – ha messo a disposizione un numero verde a supporto, una pagina facebook per aiutare i cittadini e la delegazione municipale con un apposito sportello. La proposta delle isole ecologiche appare assurda e irricevibile: forse Incorvaia dimentica il tentativo passato della precedente amministrazione. Le isole ecologiche si trasformano in vere e proprie discariche a cielo aperto e non incrementano minimamente la percentuale di differenziata. Spiace constatare che vi sia chi rema contro una sfida importante come la raccolta differenziata e intende andare indietro piuttosto che andare avanti in un percorso virtuoso. Prendiamo atto che gli esponenti del Pd di Scoglitti non hanno alcun interesse ad agevolare la raccolta porta a porta e dopo decenni di fallimenti indicano soluzioni e proposte ridicole e che hanno portato la città ad essere il fanalino di coda di tutta la Sicilia! Pur di non accettare il cambiamento e questo grande risultato preferiscono proporre idee che riempirebbero la città di vere e proprie discariche. La raccolta differenziata porta a porta è un obbligo piaccia o non piaccia e vista la prima settimana siamo felici di constatare che gli scoglittiesi hanno accolto il cambiamento con grande partecipazione e passione”.

Coordinamento Se la ami la cambi

Print Friendly, PDF & Email