Sentenza tecnica Tar Lazio per Imu case rurali. D’Asero: “Non si può distruggere l’Agricoltura!”

Più che mai, dopo la sentenza tecnica del Tar del Lazio che blocca la sospensione del pagamento dell’Imu sui fabbricati rurali, la mozione da me presentata e firmata dai parlamentari dell’Ars deve fare il suo corso” lo dice il capogruppo Ncd, Nino D’Asero, il quale conclude sottolineando che “La politica è ancora in tempo per impedire il tracollo economico e il conseguente disimpegno di quanti operano nel comparto agricolo. Questo nuovo balzello, a gravare su realtà fino a oggi esenti e comunque già in crisi economica, finirebbe per moltiplicare fino a cinque volte le spese di gestione della produzione. Va da sé che lo Stato dovrebbe assolutamente trovare altre possibilità di introiti e non rivolgersi sempre ai settori produttivi, specialmente quelli formati in larghissima parte da piccole e medie imprese, vera colonna vertebrale dell’economia isolana e nazionale. Roma faccia la propria parte, prendendo decisioni responsabili; perché non possono sempre pagare i cittadini!“.

Print Friendly, PDF & Email