Sindaco Nicosia e la crociata contro gli zozzoni, La Rosa: “Risultati inconcludenti. Il dopo fiera di San Giovanni lo dimostra”

Vittoria, 8 luglio 2015 – “La santa crociata avviata dal sindaco Nicosia contro gli zozzoni non ha dato gli esiti sperati. Anzi, se possibile la situazione è peggiorata. Mettendo in luce la carenza di politiche adeguate sul fronte dell’igiene ambientale che, ora, risultano pressoché incolmabili”. La denuncia arriva dal consigliere comunale del movimento politico Sviluppo Ibleo, Andrea La Rosa, facendo soprattutto riferimento a quanto accaduto dopo la fiera di San Giovanni, come denunciati tra l’altro anche da numerosi cittadini sui social network. “Inenarrabile – afferma La Rosa – la sporcizia che si è venuta a creare. Altro che sensibilizzazione così come aveva annunciato il sindaco. Ancora una volta, l’Amministrazione comunale, già reduce dalla querelle sul mercatino del sabato, si è rivelata assolutamente inconcludente e impreparata a fronteggiare una problematica molto seria. Del resto, le immagini parlano chiaro. La sporcizia venutasi a creare è il sintomo evidente che questa Giunta è ormai incapace di gestire l’ordinarietà. Figuriamoci situazioni più complesse come la Fiera tenutasi nelle giornate dedicate al Patrono. E’ ovvio che chi sporca in questo modo va sanzionato. E ad ogni modo non può essere l’intera categoria ad essere colpita, non possiamo generalizzare, bensì solo chi si rende artefice di tale disastro. E’ poi evidente che questa situazione di degrado e di incuria finisce con il favorire anche il proliferare dei randagi, altra situazione difficile rispetto alla quale, nonostante gli episodi dei giorni scorsi, questa Amministrazione non riesce a dare risposte. Insomma, la Giunta Nicosia è ormai alla frutta e questo i vittoriesi lo hanno compreso ormai da tempo. Ora, però, bisogna guardare avanti e pensare a studiare le soluzioni alternative. Per dare davvero una risposta seria a questa città che ne ha di particolarmente bisogno”.

Print Friendly, PDF & Email