Siracusa. Lo Giudice (PD): “Da elezioni amministrative note positive ed elementi di riflessione”

Riceviamo e pubblichiamo

SIRACUSA – Esprimo, innanzitutto, il mio apprezzamento per il risultato di Orazio Scalorino a Floridia che, pur in presenza di un nutrito numero di candidati a Sindaco, sfiora il 30% delle preferenze, associate anche ad una crescita del Partito Democratico. In vista del ballottaggio del 25 giugno, lavoreremo per coinvolgere ancora di più l’intera città di Floridia a sostegno di un programma di qualità in continuità con un’esperienza amministrativa sicuramente virtuosa.

C’è soddisfazione, inoltre, per l’elezione di due giovani donne a Sindaco del Comune di Cassaro e di quello di Canicattini Bagni. A Cassaro, l’elezione di Milena Garro, espressione di un progetto politico sostenuto e incoraggiato sin dall’inizio dal Partito Democratico, consentirà l’avvio di un percorso di crescita per il Comune montano. A Canicattini Bagni, con l’elezione di Marilena Miceli, già Assessore nella giunta guidata dal Sindaco uscente Paolo Amenta, iscritto al PD, vengono premiati la serietà e l’impegno di chi ha vissuto tale esperienza da protagonista.

Ad Avola occorrerà riflettere sul risultato, sebbene sia stato principalmente determinato dalla forza elettorale del Sindaco uscente. Il centrosinistra, per proporsi come alternativa vincente ad Avola, dovrà da subito avviare un processo di profondo rinnovamento.

Auguri, infine, di buon lavoro al Sindaco Scorpo a Solarino e al nuovo Sindaco di Melilli Giuseppe Carta.

In generale, come a livello nazionale, si possono individuare alcune chiavi di lettura importanti per l’impegno politico futuro. Primo, il centrosinistra si afferma quando, aprendosi al campo largo del riformismo democratico, presenta proposte di vero rinnovamento politico o consolida le esperienze politiche positive di questi anni. Secondo, il Movimento 5 Stelle non incontra il consenso dei cittadini a causa della mancanza di una seria proposta politica e del fallimento delle esperienze amministrative in campo, a partire da quella del Comune di Augusta. In ogni caso, l’orizzonte di lavoro che dovrà impegnare il PD, anche in vista delle prossime importanti scadenze elettorali, è la costruzione di un fronte progressista ampio, in grado di raccogliere le migliore forze politiche e civiche che si riconoscono nella famiglia del centrosinistra.

Alessio Lo Giudice, Segretario Provinciale PD Siracusa

Print Friendly, PDF & Email