Sorgi Vittoria: “Venerdì mattina davanti ai cancelli del mercato ortofrutticolo con una catena umana”

VITTORIA – Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa a firma di Cesare Campailla:

“Adesso basta!” Il movimento politico “Sorgi Vittoria” venerdì 26 febbraio a partire dalle ore 9:30 sarà davanti ai cancelli del mercato ortofrutticolo della città ipparina per proseguire la mobilitazione a sostegno del comparto agricolo.

Il candidato a sindaco del movimento Cesare Campailla e gli attivisti formeranno una vera e propria catena umana con l’intento di sensibilizzare e coinvolgere gli operatori del comparto agricolo nella protesta.

Queste le parole di Cesare Campailla: “abbiamo assistito qualche giorno fa alla visita dell’assessore regionale all’agricoltura Cracolici, abbiamo sperato che dagli incontri a Palermo e Roma arrivassero notizie positive e l’annuncio di azioni concrete e immediate ma con rammarico dobbiamo dire che a nostro giudizio si è trattato di passerelle e di frasi di circostanza. Non siamo per nulla soddisfatti e dunque intendiamo andare avanti con quanti vorranno stare al nostro fianco. I cittadini vittoriesi sono oramai allo stremo, l’agricoltura della fascia trasformata sta morendo mentre nelle stanze delle istituzionali vanno in scena i soliti balletti”.

Il candidato a sindaco Campailla, infine, spiega che la protesta è rivolta nei confronti delle istituzioni politiche e che non intende creare inutili tensioni: “il nostro malcontento –conclude Campailla- è dovuto alle gravi responsabilità del governo nazionale e di quello regionale che non si sono mossi in maniera adeguata per venire incontro alle richieste dei produttori: solo per fare gli esempi più eclatanti ancora aspettiamo i soldi a risarcimento del ciclone Athos, la moratoria dei debiti, la legge sull’impignorabilità della prima casa e l’attivazione delle clausole di salvaguardia previste dagli accordi euro-mediterranei”.

Vittoria, 24 febbraio 2015

Per “Sorgi Vittoria”
Il candidato a sindaco Cesare Campailla

Print Friendly, PDF & Email