SS 514 Ragusa – Catania. La Rosa: “Troppe discussioni inutili, avviare subito una fase nuova”

SS 514 RAGUSA-CATANIA, CONSIGLIERE LA ROSA INTERVIENE IN AULA: “TROPPE DISCUSSIONI E CAMPAGNE ELETTORALI SULLE SPALLE DI UN’OPERA DELLA QUALE NON SI E’ ANCORA VISTO NULLA DI CONCRETO. OCCORRE APRIRE UNA FASE NUOVA, LE PAROLE NON SERVONO PIU’ A NULLA”.

Vittoria, 3 dicembre 2015 – “Lunedì sera sono intervenuto in consiglio comunale nel corso del dibattito sulla SS. 514 Ragusa-Catania. Ho fatto un duro intervento evidenziando come la discussione in aula sia stata inutile in quanto la debolezza della politica a vari livelli della provincia di Ragusa non ha portato ai risultati sperati. Abbiamo assistito solamente a decenni di campagne elettorali e iniziative politiche di qualsiasi colore che non hanno portato a nulla se non a fare un po’ di rumore e al massimo a costruire qualche mezza carriera istituzionale. Anche lunedì abbiamo assistito all’ennesima farsa, il solito dibattito poco incisivo e concreto: della serie ce la suoniamo e ce la cantiamo tra di noi. Oggi più di ieri bisogna mettere in atto iniziative forti presso il governo nazionale affinché si faccia riflettere sul fatto che da Vittoria giornalmente partono quasi 1.400 Tir percorrendo quella pericolosissima arteria stradale e su come la nostra sia rimasta l’unica provincia d’Italia priva di un km di autostrada!! Tutto ciò è una vergogna, a dispetto anche di un governo regionale assente su tutti i fronti verso il nostro territorio, buono solo a fare passerelle inutili come il taglio del nastro all’inaugurazione dell’Emaia nel tentativo di dare una parvenza di credibilità alla totale inconcludenza istituzionale del quale si è reso protagonista. Non ci stiamo, non condividiamo inutili discussioni e confronti perché i territori pretendono che si apra una fase nuova, fatta di progetti concreti, finanziabili e cantierabili, nonché vedere finalmente la Ragusa-Catania una realtà”.

Print Friendly, PDF & Email