Stabilità, Rizzoli (FI): “Alle famiglie in povertà un caffè al giorno dal governo”

Roma, 12 novembre 2015 – “Sulle risorse per la famiglia e per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro il Governo può e deve fare di più. Il ventiduesimo posto dell’Italia tra i Paesi dell’Unione Europea per investimenti dedicati alla famiglia dimostra come l’esecutivo abbia ancora una volta scoccato la freccia ma mancato il bersaglio”. Lo dichiara l’on. Melania Rizzoli, responsabile nazionale Welfare di Forza Italia, commentando i dati resi noti dall’Osservatorio sull’imprenditoria femminile di Confartigianato.

“Come conferma lo studio di Confartigianato, in Italia non ci sono strumenti sufficienti a favorire la nascita e la crescita dei figli.  Il fatto che solo l’1% del Pil sia destinato alle politiche per la famiglia ne è la più evidente dimostrazione. La legge di stabilità è quindi l’ennesima occasione perduta. Si può pensare veramente che il nuovo Fondo per la povertà, per il quale sono previsti 600 milioni di euro, sia uno strumento sufficiente? Gli ultimi dati ci  dicono che in Italia ci sono  1 milione e 470 mila famiglie in povertà, il 5,7% del totale. Questo significa che per ogni famiglia in difficoltà il Governo mette a disposizione poco più di un euro al giorno. Praticamente un caffè, da dividere con i propri familiari”.

Print Friendly, PDF & Email