Unione bancaria: Parlamento Europeo approva nomine per i membri del Comitato di risoluzione unico

BRUXELLES – Martedì, i deputati hanno votato in favore dei candidati membri del Comitato di risoluzione unico, l’autorità indipendente che ha il compito gestire la risoluzione delle banche in fallimento.
I candidati membri del Comitato di risoluzione unico (in inglese Single Resolution Board – SRB) erano stati nominati dalla Commissione europea il 5 dicembre scorso, a seguito di una serie di audizioni a porte chiuse. Le audizioni pubbliche si sono svolte in Parlamento lo scorso lunedì e martedì.
I deputati hanno approvato le nomine con 522 voti a favore, 105 contrari e 67 astensioni.
I candidati sono:

  • Elke König (DE) per la posizione di Presidente
  • Timo Löyttyniemi (FI) per la posizione di vicepresidente
  • Mauro Grande (IT)
  • Antonio Carrascosa (ES)
  • Joanne Kellermann (NL)
  • Dominique Laboureix (FR)

Spetta ora al Consiglio (a maggioranza qualificata) la decisione finale sulle nomine.
Il Presidente, il vicepresidente e i membri saranno nominati per un periodo limitato: il Presidente per un periodo iniziale di tre anni, rinnovabile una sola volta per ulteriori cinque anni, mentre il vicepresidente e gli altri membri per cinque anni non rinnovabili. Il Comitato dovrebbe iniziare a essere operativo dal 1° gennaio 2015.

Print Friendly, PDF & Email