Viitoria. Spazio Aperto scrive una lettera alla città. Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – L’esperienza politica di Spazio Aperto a fianco dell’attuale amministrazione si è interrotta. “Il consenso elettorale ottenuto (con i suoi oltre 1300 voti) nel momento dell’appoggio al programma politico dell’attuale sindaco – spiega Antonio Prelati, portavoce del movimento- , che prevedeva un nostro coinvolgimento diretto ed un confronto costante, non è mai stato preso nella giusta considerazione. A parte la breve parentesi in giunta attraverso la presenza dell’assessore Nicastro prima facente parte delle fila del movimento e poi uscito, dimostrando un’evidente incapacità politica di rappresentarci, per il resto Spazio Aperto ritiene che non ci siano al momento le condizioni per una collaborazione con l’amministrazione Moscato”.

Spazio Aperto mostra di non avere intenzione di svolgere un ruolo di opposizione e, premesso ciò, precisa che resterà sempre vigile sulla politica vittoriese. “Il nostro movimento continuerà a restare un osservatore attento e critico sulla politica cittadina – prosegue Prelati-. Continueremo il nostro lavoro di stimolo con adeguate proposte di crescita del tessuto sociale per raggiungere quegli obiettivi per i quali ci siamo sempre impegnati sin dalla nostra costituzione. Auguriamo allo stesso tempo all’amministrazione comunale ed in particolare ai nuovi assessori che saranno a breve designati di poter rappresentare al meglio le istanze delle categorie sociali e produttive cittadine”.

Print Friendly, PDF & Email