Vinciullo: “EXPO e figura beota della Sicilia. Appena si asciugano i computer… chissà quante dimissioni. Vero?!”

Vinciullo: “Appena si asciugano le tastiere, cominceranno a scriver le dimissioni?”

PALERMO – “Si saranno allagate anche le tastiere dei computer – dive Vincenzo Vinciullo – perché, in caso contrario, sono certo che tutti i responsabili della figura barbina che ha fatto la nostra regione all’Expo avrebbero già scritto le proprie lettere di dimissioni. Non dico, magari, non uscir di casa per un paio di mesi (cosa che io avrei fatto, per non far vedere il mio imbarazzo in giro) ma le dimissioni… dài, quelle sì che le presenteranno; magari domani, dopo che queste due giornate di caldo torrido avranno asciugato le strumentazioni elettroniche”.
“Non voglio nemmeno far nomi – conclude il vicepresidente della commissione Bilancio all’Ars – anche perché l’elenco sarebbe lungo. Di sicuro c’è che qualcuno, poi rimosso dall’incarico, lo aveva ben detto che sarebbe stato un fallimento per carenza di organizzazione. Già, per carenza: sbagliava per difetto. Io direi per …assenza!”.

Print Friendly, PDF & Email