Vittoria. Agata Iaquez: “Grazie al bilancio partecipato i cittadini di Vittoria e Scoglitti hanno potuto essere protagonisti nella scelta delle politiche di programmazione”

Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA (RG) – Come è noto, l’Amministrazione Moscato si è contraddistinta per avere introdotto una apprezzatissima formula di coinvolgimento della cittadinanza nella vita politica ed amministrativa: il bilancio partecipato.
Grazie al bilancio partecipato, i cittadini di Vittoria e Scoglitti hanno potuto essere protagonisti, in prima persona, nella scelta delle politiche di programmazione e gestione amministrativa. L’iter è regolarmente partito ed il Comune ha stanziato la somma di € 60.000,00 da destinare alla procedura partecipata. Presentati i progetti, ben 780 cittadini hanno scelto di esprimere la propria preferenza. Tra questi, oltre la metà (403 con esattezza), hanno votato il progetto di “Riqualificazione piazzetta Riviera Lanterna – Dorica Active”, presentato dal giovanissimo e brillante studente di Architettura al Politecnico di Milano, Biagio Cirica. Il progetto, che ha riscosso un grandissimo successo soprattutto tra i residenti di Scoglitti, ma che ha entusiasmato anche tanti vittoriesi che credono nel rilancio e nello sviluppo turistico del territorio, riguardava la riqualificazione della piazzetta di Baia Dorica, con ampi spazi dedicati al fitness, al verde ed ai bambini.

Due dati emergono in maniera lampante: innanzitutto il successo che ha riscosso questa forma di democrazia partecipata; ma soprattutto, ed è innegabile, lo straordinario successo del progetto che è stato scelto da quasi il 60% dei votanti. Ebbene ad oggi, nonostante l’approvazione del documento sul bilancio partecipativo 2017, nel quale 18.000,00 euro sono stati destinati al progetto “Dorica Active”, non si sa che fine abbia fatto l’iter che dovrà condurre alla concreta attuazione della proposta. L’estate è alle porte e non si muove foglia. Risulterebbe, invece, che altri progetti, che hanno ricevuto consensi di gran lunga inferiori rispetto allo straordinario plebiscito ottenuto dal lavoro del giovane Biagio Cirica, siano stati meglio attenzionati dall’Amministrazione.
Noi siamo convinti che non sia così e siamo certi che l’Amministrazione saprà dare corso agli impegni assunti in tempi celerissimi. Diversamente verrebbe calpestata la volontà espressa democraticamente dai cittadini di Vittoria e di Scoglitti e soprattutto si confermerebbe la solita solfa secondo la quale “Scoglitti è dimenticata dall’Amministrazione”.

Agata Iaquez

Print Friendly, PDF & Email