Vittoria. Autoporto. Nicosia, i lavori debbono andare avanti

VITTORIA – “I lavori debbono andare avanti, in un modo o nell’altro”: questo il commento del sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, in relazione alla vicenda riguardante l’autoporto.
Non è possibile – ha continuato il sindaco – attendere oltre. Nel contrasto tra l’interesse pubblico e quello privato, a prevalere è sempre il primo. Pur nel rispetto dell’impresa appaltatrice dei lavori, che è una seria azienda vittoriese, non vi è alcun dubbio che essa dovrà rispettare la ripresa dei lavori entro i termini di legge. La Cna si è sempre contraddistinta per la sua attenzione forte e positiva nei confronti della struttura e rispetto la sua decisione di indire atti di sensibilizzazione, ma è chiaro che, se i termini sono quelli che sono stati evidenziati dall’ufficio Lavori pubblici e che si leggono nei virgolettati di un odierno articolo sull’autoporto, un’Amministrazione comunale persegue sempre gli interessi della collettività e non quelli delle singole imprese. Anzi, che si faccia in fretta, perché c’è da prevedere senza ulteriori ritardi il completamento dei lavori del primo stralcio e la predisposizione dell’assetto gestionale per presentare alla Regione siciliana l’istanza di finanziamento per il completamento dell’opera”.

Print Friendly, PDF & Email