Vittoria. Cannizzo: “Adesso basta. Basta con il fenomeno dei cambi di casacca”. Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – Adesso basta. Basta con il fenomeno dei cambi di casacca. Mi viene in mente l’album dei calciatori delle figurine Panini. Chi gioca e con chi?
Basta con i transfughi che cambiano treno, non solo in corsa, ma ancora prima che parta. Ma è possibile tradire in questo modo la fiducia degli elettori? Bisogna mettere un freno a campagne acquisti indecenti, che alimentano negli elettori di centrosinistra l’idea, in questo caso più che giustificata, che la politica sia solo opportunismo personale.
È intollerabile la scelta di chi, eletto in una lista in forte contrapposizione con l’Amministrazione comunale uscente, al gruppo dirigente del PD di Vittoria e, soprattutto, al candidato sindaco Lisa Pisani, cerchi di riciclarsi indossando una maglia diversa. Proprio la maglia del PD.
Si vìola ogni minimo criterio di etica della responsabilità pubblica. Ed è tanto più grave, visto che si disattende in pieno il mandato degli elettori.
Questa pratica barbara di trasformismo politico, che oggi colpisce soprattutto il PD, va fermata. Per fortuna, le regole del nostro statuto sono chiare in base all’articolo 2, comma 9.

Il Segretario
Francesco Cannizzo

Print Friendly, PDF & Email