Vittoria. Commissione Trasparenza su Raccolta Differenziata. Argentino: “Intervengo con fatti concreti”

VITTORIA – “Intervengo con fatti concreti per smentire quanto affermato dal Consigliere Scuderi, sulla inutilità della Commissione Trasparenza in missione esterna presso il centro di raccolta. Mi spiace constatare che un Consigliere sia poco preparato sulla finalità e gli scopi della Commissione che Presiedo. La Commissione, come da Regolamento, nasce per richiedere informazioni, atti e documenti, per le audizioni sia dell’amministrazione che dei tecnici, oltre che delle associazioni e degli enti coinvolti dalle argomentazioni oggetto di discussione. Non risulta vietato recarsi sul luogo per le audizioni e per constatare quanto risulta dagli atti e dai documenti“. Apre così una nota inviata alla stampa da parte del Presidente della commissione trasparenza, dott.ssa Valentina Argentino.Perché sarebbe inutile la seduta della Commissione Trasparenza? – continua Argentino – Abbiamo chiesto quanto l’opposizione legittimamente può e deve chiedere! Abbiamo chiesto di visualizzare le Convenzioni per la Raccolta differenziata, i report con i dati da gennaio ad oggi ed inoltre di visitare le strutture utilizzate. Non si tratta di informazione e trasparenza? Governare o far parte della maggioranza comporta dare conto del proprio operato ed informare, poiché gli amministratori sono “dipendenti” dei cittadini ed al loro servizio debbono restare.
Sulla struttura di via Virgilio Lavore non ho avuto nulla da eccepire, può essere utilizzata dai cittadini quale ecostazione, e, rispetto alle scorse settimane si presenta in ordine. Sul CCR di C.da Pozzo Bollente le mie perplessità sono fondate, ed in effetti, durante il Consiglio Comunale l’assessore Nicastro, conferma che mancano ancora degli interventi da effettuare nella struttura, che non è accessibile al pubblico e che mancano dei requisiti sulla sicurezza dei lavoratori, su cui la Ditta che la utilizza in comodato d’uso starebbe ancora lavorando. Sul luogo ha espresso preoccupazione anche il consigliere Re sugli accaduti dei giorni scorsi, cioè sul temporaneo utilizzo della struttura come deposito di ingenti quantità di plastica, chiedendo se vi fossero le autorizzazioni eventualmente dovute dei vigili del fuoco. Ma i tecnici presenti affermano che si è trattato di una emergenza dovuta ai primi giorni di raccolta ed alla imprevedibilità delle effettive quantità differenziate.
La Commissione, dunque, ha avuto effetto chiarificatore. Non avevamo avuto nessuna occasione per esaminare le Convenzioni da vicino, una per una, in nessun’altra Commissione.
Dopo aver ricevuto tale attacco sterile, a questo punto, è mio dovere segnalare alla cittadinanza i veri sprechi di denaro pubblico: la Commissione Cultura di giorno 31 maggio, convocata per discutere sul passato, presente e futuro del parco di Serra San Bartolo, è stata inutile ed infruttuosa non per la puntualità del Presidente Miccoli né per i componenti, quanto per l’assenza di assessori e tecnici, senza i quali non è stato possibile esaminare gli atti né comprendere le intenzioni dell’attuale amministrazione. Mi Spiace per il Presidente Miccoli, il quale non ha avuto, forse, il tempo materiale per rinviare la seduta a causa delle assenze o della mancanza di organizzazione all’interno della maggioranza stessa.
Infine, concludo, sottolineando che la Commissione Trasparenza continuerà a lavorare a pieno ritmo, non curandosi di commenti inutili e sterili, stile vecchia politica, perché tanti sono gli argomenti che affronteremo presto, dalla procedura di rinnovo del contratto alla ditta E.F. ad altre argomentazioni che toccheranno il mondo agricolo.
Pretendiamo informazione, ed è un nostro diritto averla, mio e di tutti i vittoriesi, piaccia o no, è un dovere dell’amministrazione rispondere e dar conto ai propri “datori di lavoro”: i cittadini“.

Consigliere Comunale Valentina Argentino – Commissione Bilancio e Presidente della Commissione Trasparenza
Print Friendly, PDF & Email