Vittoria, conferimento incarico professionale al figlio dell’assessore Dezio, si spacca la Giunta.

Vittoria, 14 novembre 2014 – Dopo la bagarre determinata dall’assegnazione di un incarico professionale, da parte del Comune di Vittoria, al figlio dell’assessore Angelo Dezio, monta la protesta, e non solo tra i rappresentanti dell’opposizione, ma anche, e soprattutto, tra gli stessi componenti della Giunta. L’atto di determina, n. 2180 del 22 ottobre scorso, con cui si affida a Rosario Dezio, la progettazione e la direzione dei lavori per l’esecuzione di lavori innovativi al locale mercato ortofrutticolo di Vittoria, è stato un fulmine a ciel sereno, che ha scatenato una tempesta senza precedenti. A “tuonare” in maniera evidente, è, tra gli altri, l’assessore Piero Gurrieri, che chiede conto e ragione dell’incarico, preannunciando azioni clamorose.
Nella determina con cui si conferisce l’incarico all’architetto Rosario Dezio, figlio dell’assessore Angelo Dezio, si prende atto della rinuncia all’incarico, dell’architetto Roberto Nicastro e si trasferisce l’incarico professionale all’architetto Rosario Dezio.
Piero Gurrieri non ci sta e assicura battaglia, ipotizzando persino le proprie dimissioni dalla Giunta cittadina presieduta da Giuseppe Nicosia.
Dichiara Gurrieri. .

Print Friendly, PDF & Email