Vittoria. In Consiglio l’adesione alla Cuc “Trinakria Sud”, debiti fuori Bilancio, il consuntivo Emaia 2015 e il Registro per le unioni civili

VITTORIA – Il presidente del Consiglio comunale, Andrea Nicosia, ha convocato il massimo consesso cittadino per le ore 19 di domani, martedì 6 Settembre 2016, nella sala consiliare “Salvatore Carfì” in via Carlo Alberto.
All’ordine del giorno l’Adesione del comune di Vittoria alla Centrale Unica di Committenza denominata “Trinakria Sud” fra i comuni di Comiso e Mazzarrone, con capofila Comiso, ai sensi del’art. 37 comma 4 del D.Lgs. n. 50 del 19/04/2016 ed approvazione Schema di convenzione; il riconoscimento di debito fuori bilancio, ai sensi dell’art.194, comma 1, lett. a) del D.L.vo n°267/2000, afferente la corresponsione di somme in favore del dipendente sig. Floriddia Maurizio, in esecuzione dell’ordinanza del Tribunale di Ragusa del 09/05/2016; il riconoscimento di debito fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194, comma 1 lett. a), del D.L.vo n°267/2000, discendente dal D.I. n. 468/16 promosso dal sig. Giunta ing. Salvatore; Riconoscimento di debito fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194, comma 1, lett. a) del D.L.vo n°267/2000, afferente la corresponsione di somme in favore di Riscossione Sicilia S.p.A. per “Pagamento cartella esattoriale n°297 2015 00119186 01 e cartelle di accertamento n° 13000066, n° 13000067 e n° 13000068. Tasse di circolazione mezzi comunali – Anno 2013”; il riconoscimento di debito fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194, comma 1, lett. e) del D.L.vo n°267/2000, afferente la corresponsione di somme in favore di Riscossione Sicilia S.p.A. per “Pagamento cartelle esattoriali di accertamento per tasse di circolazione mezzi comunali -Anno 2013”; il riconoscimento di debito fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194, comma 1 lett. a), del D.L.vo n°267/2000, afferente la corresponsione di somme in favore del sig. Castiglione Juan Carlos, in virtù della sentenza n°313/15 pronunciata dal G.D.P. di Vittoria avente ad oggetto risarcimento danni da insidia stradale; il riconoscimento di debito fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194, comma 1 lett. a), del D.L.vo n°267/2000, afferente la corresponsione di somme in favore dei sigg.ri Palacino Salvatore e Allù Rosa, in virtù della sentenza n°198/16 pronunciata dal G.D.P. di Vittoria avente ad oggetto risarcimento danni da insidia stradale; il riconoscimento di debito fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194. comma 1 lett. a). del D.L.vo n°267/2000 afferente la corresponsione di somme in favore del Sig. Sortino Giombattista, in virtù della sentenza n°254/16 pronunciata dal G.D.P. di Vittoria avente ad oggetto risarcimento danni da insidia stradale; il riconoscimento di debito fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194, comma 1 lett. a), del D.L.vo n°267/2000, afferente la corresponsione di somme in favore della sig.ra Farruggio Angela, in virtù della sentenza n°26/16 pronunciata dal G.D.P. di Vittoria avente ad oggetto risarcimento danni da insidia stradale; il riconoscimento di debito fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194, comma 1 lett. a), del D.L.vo n°267/2000, afferente la corresponsione di somme in favore della sig.ra Patania Veronica, in virtù della sentenza n°225/16 pronunciata dal G.D.P. di Vittoria avente ad oggetto risarcimento danni da insidia stradale; il riconoscimento di debito fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194, comma 1 lett. a), del D.L.vo n°267/2000, afferente la corresponsione di somme in favore del sig. Donzella Fabio e del procuratore distrattario avv. Giovanni Luca Baglieri, in virtù della sentenza n°70/16 pronunciata dal G.D.P. di Vittoria avente ad oggetto risarcimento danni da insidia stradale; il riconoscimento di debito fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194, comma 1 lett. a), del D.L.vo n°267/2000, afferente la corresponsione di somme in favore della Sig.ra Giacchi Giovanna, in virtù della sentenza n°237/15 pronunciata dal G.D.P. di Vittoria avente ad oggetto risarcimento danni da insidia stradale; l’integrazione alla deliberazione di Consiglio Comunale n. 38 del 19/01/2016 avente ad oggetto “Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 comma lett. a) del D.L.vo 267/2000, derivante dalla sentenza n. 1668 del 03/12/2014 della Corte di Appello di Catania. Ditta Gatto Giuseppe + 2/Comune di Vittoria relativa al procedimento di esproprio dei terreni occorsi per la realizzazione delle “Opere di urbanizzazione primaria a servizio del P.Z. Contrada Cicchitto – 1° stralcio”; l’integrazione alla deliberazione di Consiglio Comunale n. 36 del 19/01/2016 avente ad oggetto “Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 comma lett. a) del D.L.vo 267/2000, derivante dalla sentenza n. 7137 del 09/04/2015 della Corte di Cassazione. Ditta Margani +2/Comune di Vittoria relativa all’occupazione di stacco terreno trasformato a sede stradale di via Mole e G. Puglia; AMFM Azienda Speciale del Comune di Vittoria. Approvazione bilancio consuntivo per l’esercizio finanziario 2015; l’approvazione del Regolamento sulle disposizioni per la pubblicità e la trasparenza della situazione patrimoniale e reddituale dei componenti degli Organi di indirizzo politico titolari di cariche elettive e di governo ( art. 14 D.L.vo. 14 Marzo 2013 n. 33 ); l’approvazione del Regolamento per l’istituzione e la tenuta di un Registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (Dat) denominato “Registro dei Testamenti Biologici”; l’istituzione del Registro amministrativo delle unioni civili. Approvazione regolamento; l’interrogazione numero 27419 del 12.07.2016, con oggetto: “Scoglitti, rischio incendi e proliferazione di roditori, pulizia urgente lotti. Nuova ordinanza pulizia ciclica a carico dei proprietari”. Interrogante il consigliere comunale Fabio Nicosia del Gruppo consiliare Nuove idee – I Democratici; l’interrogazione numero 28882 del 26.07.2016, con oggetto: “Misure anti randagismo”. Interrogante il consigliere comunale Fabio Nicosia del Gruppo consiliare Nuove idee – I Democratici.
La mancanza del numero legale comporterà la sospensione di un’ora della seduta in corso; qualora, dopo la ripresa dei lavori, non sarà raggiunto o verrà meno il numero legale, la seduta sarà rinviata al giorno successivo, alle ore 19, con il medesimo odg, senza ulteriore avviso di convocazione.

Print Friendly, PDF & Email