Vittoria. Controlli mezzi SAP con GPS, Aiello: interrogazione con risposta scritta

Vittoria, 24 novembre 2014 – Francesco Aiello, Consigliere comunale di Azione Democratica, scrive all’assessore geom. Filippo Cavallo un’interrogazione, con risposta scritta, sul caso dei controlli con sistema GPS sui mezzi della SAP. Di seguito il testo dell’interrogazione:
Premesso che il Capitolato speciale di appalto dei Rifiuti solidi Urbani, affidato alla Sap, prevede all’Art. 8 che  tutti gli automezzi adibiti allo spazzamento e alla raccolta, circolanti sul territorio oggetto del servizio, e quelli adibiti  all’espletamento dei servizi speciali, indicati nel precedente Art.1, devono essere dotati di un sistema GPS per conoscere in tempo reale la posizione del veicolo;

che i dati provenienti dal GPS devono essere elaborati con gli altri parametri rilevati a bordo e/o provenienti da terra, e organizzati dal microcontrollore interno, garantendo che  la tecnica utilizzata  consenta  sempre il  posizionamento preciso del mezzo utilizzato, di modo che  i dati di bordo forniti dai dispositivi possano essere integrabili con  altri sistemi di cartografia, di gestione operativa, amministrativa o contabile del Comune di Vittoria;

Rilevato che il Capitolato speciale prevede altresì che tale sistema di collegamento remoto deve essere rilevato da parte del Comune di Vittoria e collegato al sistema per il controllo dei mezzi di spazzamento, di raccolta e per quelli impiegati nei servizi speciali, e in particolare per:
individuare la posizione esatta dei cassonetti svuotati (non recuperabile, e differenziati) con invio nel tracciato (verifica contenitori doppi, cassonetti rubati, non assegnati ma svuotati);

controllare lo spazzamento meccanizzato (con invio tracciato e utilizzo spazzole) per effettuare statistiche su standard e frequenze;

georeferenziare i punti di abbandono e le segnalazioni di servizio (rifiuti non conformi) con allegata fotografia digitale, anche per gli operatori.
ottimizzare il tracciato della percorrenza mezzi di raccolta (percorribilità strade per raggiungere le utenze);

tutto ciò premesso si interroga
per sapere se l’Amministrazione comunale si sia attivata per  l’applicazione di quanto prescritto dall’art. 8 del Capitolato speciale di appalto al fine di verificare  la esecuzione e attivazione delle  prescrizioni tecniche da parte della Sap e la esatta corrispondenza fra canone corrisposto e attività svolte realmente da parte della stessa azienda.

Si chiede lo svolgimento con urgenza“.

Print Friendly, PDF & Email