Vittoria. Definita la seconda variante dell’autoporto

VITTORIA – Dopo numerosi incontri tra l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Filippo Cavallo, la direzione lavori, il rup e l’impresa appaltatrice, è stata definita la seconda perizia di variante e suppletiva dei lavori dell’autoporto, contenente una serie di lavori aggiuntivi di miglioria, necessari al completamento del primo stralcio.
“La perizia – spiega Cavallo – è stata accettata in parte dall’impresa, in quanto la stazione appaltante non ha ritenuto di accogliere le richieste dell’impresa stessa inerenti la sostituzione del manto stradale bituminoso con altro materiale composto da misto cementato. La perizia, pertanto, viene approvata d’ufficio e l’impresa è tenuta, in ogni caso, ad eseguire i maggiori e diversi lavori agli stessi patti e condizioni del contratto principale, in quanto inferiore al cosiddetto quinto d’obbligo. Sono stati consegnati tutti gli elaborati della perizia ed è in corso la predisposizione della delibera di Giunta comunale, dopo l’approvazione della quale saranno ripresi, riteniamo nell’arco di dieci giorni, i lavori”.

Print Friendly, PDF & Email