Vittoria. Dieli: “Disagi causati dall’AST”

Vittoria, 01 dicembre 2015 – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa a firma di Nello Dieli:

Da domani i nostri studenti che giornalmente si recano a Modica per frequentare la scuola Alberghiera e Musicale non potranno più usufruire del servizio di trasporto pubblico reso dall’AST. Pare che l’Azienda di trasporto abbia deciso, deliberatamente e senza alcun preavviso, di sospendere il servizio senza alcuna giustificazione. A farne le spese anche comuni cittadini che si recano nel nosocomio di Ragusa Ibla, per ricevere cure salvavita e decine di lavoratori che, loro malgrado, sono costretti a viaggiare con propri mezzi con un aggravio notevole dei costi. Non è possibile che un servizio pubblico così importante, che collega Gela, Vittoria, Comiso, Ragusa e Modica, possa essere interrotto senza alcuna giustificazione. È inaccettabile che un’Azienda di trasporto pubblico, che abbia assunto nei confronti del pubblico obblighi ben precisi, possa decidere liberamente di tagliare dal circuito dei collegamenti un intero territorio. L’Azienda, con l’interruzione di questo pubblico servizio, sta commettendo un grave reato penale. Un’azienda che garantisce un servizio pubblico tanto importante non può disinteressarsi dei disagi causati agli utenti ignari a fronte di questa decisione unilaterale e inaccettabile. Un disagio che coinvolge tutti gli utenti che usufruiscono giornalmente del servizio ed, in modo particolare, i genitori degli studenti che, da oggi, sono costretti ad accompagnare personalmente i loro figli a scuola.

Il problema del servizio pubblico va affrontato in modo più completo: efficacia nella copertura del territorio, manutenzione ordinaria e straordinaria, ecc…

Il sig. Sindaco e le autorità governative competenti sono invitati ad intervenire per intimare all’Azienda il ripristino immediato del servizio.

Vittoria 1 dicembre 2015

Nello Dieli

Print Friendly, PDF & Email