Vittoria. Di Falco: “La Commissione Assetto e Territorio del 24 ottobre scorso ha smascherato il Sindaco Moscato”. Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – L’antefatto: il 20 aprile scorso la maggioranza ha bocciato un nostro emendamento al bilancio preventivo che voleva impinguare di €.150.000,00 il capitolo relativo alla manutenzione straordinaria ed ordinaria delle scuole portandolo ad €.300.000,00.

Nella seduta di quel Consiglio Comunale il Sindaco Moscato intervenne proprio per dichiararsi contrario a questo emendamento motivandolo che era sua intenzione, invece, di occuparsi di alcuni quartieri che soffrono del problema della erogazione idrica. Che voleva intervenire nei quartieri di Forcone, via La Lota, via Dante, via Magenta, via Carducci, via Lavore. Insomma non poteva ammettere questo emendamento perché voleva sistemare gli impianti idrici in almeno cinque quartieri.

Disse persino che aveva già sul proprio tavolo i progetti per questi interventi, invitandomi a venire nel suo ufficio per visionarli. Proposta che respinsi perché se aveva dei progetti da presentare che li portasse in Consiglio Comunale o in Commissione.

Ebbene era tutto falso. Nella Commissione assetto di ieri è stato presentato solo un progetto riguardante una conduttura su c.da Cicchitto e via De Gasperi.

Progetto che, a detta del dirigente, è stato realizzato solo nel luglio del 2017 altro che pronto e sul tavolo del Sindaco ad aprile scorso!!!!

Tutto qui. Niente progetti per i quartieri, niente riparazioni e niente acqua.

Allora a cosa sono serviti quei 150.000,00 euro non voluti appostare in più per le scuole?

Non è dato sapere!!!! E se sono serviti solo per la realizzazione di quella conduttura, cosa non vera perché si dovrà accendere un mutuo alla Cassa depositi e prestiti, sarebbe poca cosa. Ovverossia un progetto che dovrà servire un quartiere che non mi pare sia così densamente abitato tanto quanto i quartieri popolari e storici di Vittoria che soffrono realmente di mancanza d’acqua.

Progetto che, tra l’altro, ancora dovrà passare dalla Giunta Comunale e sottoposto al vaglio della Cassa depositi e prestiti. Quindi ancora tutto in divenire e difficilmente potrà essere appaltato entro quest’anno.

E intanto per la scuola Sciascia ha dovuto deliberare una somma urgenza per le riparazioni necessarie del tetto!!!!!

Quindi nè acqua, nè riparazione di impianti idrici nei quartieri storici e periferici, né manutenzione scolastica seria.

Bugie sopra bugie.

Questa è l’amministrazione Moscato.

Salvatore Di Falco, Capogruppo PD in Consiglio Comunale

Salvatore Di Falco
Print Friendly, PDF & Email